Tenuta Agrituristica Rubinacci - Ristorante, meeting, eventi

Benvenuto

L'orto

prezzemolo, sedano, rosmarino, salvia, origano. La Tenuta Agrituristica Rubinacci destina una parte del fondo ad altre tipologie di colture. Tra le più pregevoli, gli alberi da frutto, antica vocazione della Campania. Gli agrumeti producono arance, mandarini, mandaranci e limoni dai profumi intensi grazie alla ricchezza di oli essenziali, con polpa succosa, pochi semi e ricchi di vitamina C. Sono inoltre coltivati albicocchi, fichi, meli, meli cotogna, gelsi, nespoli, susini, fichi d’India, cachi e noci della varietà Sorrentina, la cui raccolta si concentra nei mesi di Settembre e Ottobre. Si tratta di una specie particolarmente ricca di vitamina B1 e sali minerali, ottime se accompagnate da una fetta di pane casereccio e da buon vino rosso, ancora più gustose se impiegate per realizzare primi piatti. Particolarmente esteso è l’uliveto costituito da piante che producono olive da tavola della varietà Carolea, sia nere che verdi, di grosse dimensioni, e del tipo Nocellara del Belice, corpose e appetitose, ottime in cucina o servite per aperitivi e antipasti. Tra le piante da olio si distinguono invece: le Sant’Agostino e le Curatine (o Coratine) dal nome

LE COLTIVAZIONI

Le coltivazioni

IL TERRITORIO

Il territorio